SARDEGNA

Tour del Nord

Calendario Partenze

Italia

Siamo il regno ininterrotto del lentisco, delle onde che ruscellano i graniti antichi, della rosa canina, del vento, dell’immensità del mare. Siamo una terra antica di lunghi silenzi, di orizzonti ampi e puri, di piante fosche, di montagne bruciate dal sole… Noi siamo Sardi. (Grazia Deledda)

€ 1.190,00

Revolution Slider ERRORE: Slider with alias sardegna-tour-nord not found.
Maybe you mean: 'home-slider' or 'bulgaria' or 'video-section' or 'spagna' or 'islanda' or 'canarie'

Quota individuale comprensiva di:

  • Volo dall’Italia
  • Sistemazione in camera doppia in hotel 3/4 stelle (camera e colazione)
  • Trasferimenti come da programma in auto, minivan, bus
  • Guida in italiano, tranne i giorni liberi
  • Entrate nei siti e nei monumenti
  • Un pranzo in famiglia
  • Una bottiglia d’acqua minerale al giorno a persona
  • Tasse d’ingresso
  • Assicurazione medico – bagaglio

La quota non comprende:

  • Tasse aeroportuali € 180 ca. (da riconfermare al momento dell’emissione)
  • Bevande alcoliche
  • Pasti (pranzi e cene) Facchinaggio negli alberghi
  • Mance, bevande ed extra in genere
  • Tutto quanto non espressamente indicato
  • Supplemento singola € 150

IL PROGRAMMA

PRIMO GIORNO

Partenza per l’Armenia. Arrivo in aeroporto internazionale Zvartnots. Disbrigo delle formalità doganali. Trasferimento privato in hotel. Sistemazione nelle camere riservate.

SECONDO GIORNO

La mattina incontro con la guida ed inizio del tour nei pressi di Yerevan.

Partenza per la città di Echmiadzin – il centro della Chiesa Apostolica Armena. Rientro a Yerevan facendo una sosta presso le rovine della cattedrale Zvartnots – la perla d’architettura armena del 7°sec che è iscritta nel patrimonio mondiale di UNESCO.

Visita al parco commemorativo di Tsitsernakaberd e il Museo di Genocidio.

Visita al Museo dell’Arte Moderno di Cafesjian.

Visita al mercato d’artigianato all’aria aperta Vernisage , che dà riparo ai pittori dell’Armenia, accoglie più di mille spettatori che ammirano l’abbondanza dei quadri, si sorprendono della raffinatezza dello stile e della fantasia degli artigiani dell’arte e dell’artigianato nazionale.

Pernottamento in albergo a Yerevan.

TERZO GIORNO

Visita al monastero Khor Virap, l’importanza di cui è collegato con Gregorio l’Illuminatore, che introdusse il Cristianesimo in Armenia. La chiesa è un importante sito per pellegrini. Dalla chiesa si apre una perfetta vista al Mt. Ararat.

*Visita opzionale all’azienda vinicola Tushpa che ha mantenuto i vecchi metodi tradizionali di vinificazione. (Tour con la degustazione dei vini – 5 Еuro per persona).

Visita al monastero Noravank ( “Monastero Nuovo”) – centro religioso del 13 secolo. È situato in un luogo inaccessibile immerso in un paesaggio stupendo. La struttura più antica del complesso monastico è la chiesa di S. Karapet (9-10 s.) che non è sopravvissuta. Il gavit della chiesa principale del 13 sec. è un monumento molto importante siccome è stato ricostruito da uno dei più grandi architetti e scultori armeni Momik, in modo che non si rovini mai più dai terremoti.

Rientro nella capitale. Pernottamento in albergo a Yerevan.

QUARTO GIORNO

Partenza per il Lago Sevan, circa 70 mila nord da Yerevan.  Il Lago Sevan è uno dei più grandi laghi alpini d’acqua dolce del mondo, è anche famoso per la sua penisola e le sue chiese medievali costruite nel 874.

Partenza per il Tempio Garni – un suggestivo monumento del periodo ellenistico e un impressionante esempio dell’architettura antica armena. È stato costruito nel 1 secolo d.C ed è dedicato al Dio del Sole. Dopo adottare il cristianesimo nel 301 il tempio pagano ha perduto il suo significato e la fortezza di Garni è diventata la residenza estiva dei re. Oggi vicino al tempio si possono trovare le rovine del palazzo reale e le terme con un mosaico sorprendente.

Partenza per il monastero rupestre Geghard iscritto nel patrimonio mondiale di UNESCO. Geghard significa lancia in armeno, proprio quella con cui hanno colpito Cristo Crocefisso. Il monastero di Geghard è un capolavoro insuperabile dell’architettura armena del 13° secolo.

QUINTO GIORNO

Solo colazione

Partenza per la regione Aragatsotn. Visita del Parco delle Lettere che rappresenta giganti lettere di pietra e dedicato al fondatore di alfabeto armeno. Partenza per  Saghmosavank, un complesso monastico del 13 secolo situante nel villaggio Saghmossavan. Partenza per Ashtarak. Visita della chiesetta Karmravor.

Rientro a Yerevan.

Visita del depositario dei manoscritti antichi – Matenadaran.

Pernottamento in albergo a Yerevan.

SESTO GIORNO

Wine tour nella Regione Aragatsotn

Partenza per la fortezza di Amberd  costruita dal 11° secolo al 13°. E una delle fortezze rare sopravvissute dagli assalti dei nemici. Accanto alla fortezza si può ammirare anche la chiesa costruita nel 1026 dal principe Vahram Pahlavuni. Per la strada si visita il Lago Kari che è situato sulle pendici del monte Aragats.

Proseguimento verso ArmAs, un’azienda vinicola famosa per I suoi vini particolari. Degustazione del vino e pranzo. Rientro a Yerevan.

Pernottamento in albergo a Yerevan.

SETTIMO GIORNO

Trasferimento per l’aeroporto e partenza per casa.

Privacy: Accetto i termini della Privacy Policy.*

400 401 406

INFORMAZIONI UTILI

ADEGUAMENTO CAMBIO. A causa della fluttuazione valutaria (dollaro/euro) la quota di partecipazione potrebbe essere soggetta ad aumenti per adeguamento delle valute.
MODIFICHE. L’organizzazione si riserva la facoltà di modificare il programma, gli itinerari previsti, le escursioni, in base alla valutazione dell’accompagnatore, se presente, delle guide, e in base alla percorribilità dei tragitti, degli orari di apertura dei siti e per qualsiasi altra necessità.

Seguici su:

Turismo Sostenibile Srl, Piazza Virgilio 34 | 57037 - Portoferraio Isola d'Elba (LI)
P.I. 01708200496 | Codice SDI: SUBM70N

Facebook Messenger
Live Chat
Invia con WhatsApp